L’Australia è il continente che è stato a lungo una meta da sogno per persone di tutte le generazioni. Un numero incredibile di persone realizza questo sogno ogni anno di nuovo. C’è una piccola barriera perché quasi tutte le nazioni hanno bisogno di un visto per l’Australia. Nell’era digitale, questa formalità può essere facilmente completata online comodamente dal vostro divano di casa. Chiunque può richiedere un visto elettronico per l’Australia senza complicazioni.

Chi concede il visto?

Australia-Eta.com è il nome dell’autorità competente per i visti online. Non si tratta di un’organizzazione statale, ma di una società puramente privata, dotata della necessaria licenza. Il governo australiano non è coinvolto nel processo.

La domanda di visto si effettua semplicemente online. In linea di principio, sono necessari solo tre passaggi sul computer. Australian Eta vi guida attraverso questo compito con un semplice menu. Il semplice processo di editing è davvero semplice. Dopo un breve periodo di tempo, il visto viene rilasciato direttamente online, il che può richiedere solo pochi minuti.

A coloro che non riescono a gestire bene l’applicazione sarà offerta assistenza 24 ore su 24. C’è anche il supporto via e-mail di contatto. AustraliaEta ha preso in considerazione possibili contingenze.

L’autorità elettronica di viaggio per tutti

Da molto tempo ormai, non sono stati solo i viaggi di vacanza o le visite a parenti che sono stati motivi per rimanere in Australia. Nell’era globale, con contatti economici in tutte le direzioni, molte persone devono visitare il quinto continente per motivi professionali, si svolgono conferenze, trattative e incontri.

L’approvazione dei visti commerciali è anche uno dei compiti di AustraliaEta. I richiedenti di un visto d’affari possono provenire da tutto il mondo. Si inizia con la lettera A come Andorraan, attraversa la Germania, l’Italia e la Svizzera, e raggiunge anche con la lettera U fino agli Stati Uniti.

Oltre ai turisti e agli affari, Australia Eta è anche responsabile per i visti dei passeggeri in transito. Senza preparazione, ad esempio, non si può intraprendere un viaggio intorno al mondo. Per l’Australia, in ogni caso, ottenere i visti di transito attraverso l’autorità di viaggio elettronica è estremamente facile.

Aspetti importanti dell’applicazione

Le domande possono essere compilate con successo solo se il candidato risponde a tutte le domande correttamente e completamente nell’atto di candidatura e in tutti i casi in modo veritiero. Tutte le informazioni necessarie possono essere trovate in anticipo sul sito web dell’azienda. Soprattutto, non deve mancare un passaporto valido al momento del viaggio. Altre restrizioni come la malattia o l’occupazione sono dettagliate sul sito web di AustraliaEta. Se tutti i criteri sono soddisfatti, rilasciare un visto online è praticamente un gioco da ragazzi. Non c’è bisogno di andare al consolato. (pubblicità)