La propria homepage può essere ancora così buona, se nessuno trova la homepage o è fatto attento ad essa, non porta a nessuno qualcosa. Pertanto è importante promuovere il sito web. La pubblicità a buon mercato non deve essere necessariamente negativa. Perché tutti possono risparmiare anche sulla pubblicità online. In questo articolo vi mostreremo alcune possibilità di trovare pubblicità a buon mercato per il vostro sito web.


Struttura:

  • 1. pubblicità gratuita
  • 2. pubblicità a pagamento favorevole per la homepage
  • 3. conclusione sulla pubblicità online

1. pubblicità gratuita

La pubblicità gratuita è quella che non costa nulla, nel senso che nessun flusso di denaro verso un’azienda esterna. Il lavoro (tempo e quindi denaro) diventa comunque necessario per esso. La propria homepage può essere promossa su diversi servizi. Come suggerimento vorrei elencare alcuni punti, come è possibile pubblicizzare la propria homepage:

  • Trovare e commentare i forum con argomenti adatti – Il vantaggio maggiore è che i visitatori possono anche accedere alla propria homepage attraverso i forum.
  • Commenti su articoli adatti del blog – I commenti del blog dovrebbero essere significativi e realmente adatti all’argomento. È meglio inserire il nome corretto (nome) nel campo del modulo come nome.
  • Le iscrizioni regionali del settore librario in Internet – gratuitamente nel registro dei libri industriali porta nuovi visitatori e possibilmente anche clienti.
  • Cooperazioni con altri webmaster – Tu fai pubblicità sul tuo sito e io faccio pubblicità sul mio sito. Questo porta nuovi visitatori e le raccomandazioni sono spesso preziose.

2. pubblicità a pagamento favorevole per la homepage

L’annuncio gratuito sulla homepage è responsabile anche per il pagamento dei costi dell’annuncio. Un numero maggiore di visitatori può essere conquistato tramite annunci a pagamento. Ma anche la pubblicità a pagamento non deve essere costosa. Ecco alcune misure pubblicitarie favorevoli:

  • Invia comunicato stampa – I comunicati stampa raggiungono molte persone. Se c’è qualcosa di degno di nota, il comunicato stampa può essere ripreso dai giornalisti. I distributori PR offrono circa 35 euro a messaggio per diffondere il messaggio su molti portali PR.
  • Pubblicità su altri siti web/blog – I commercianti di vino possono ad esempio scegliere i blogger, testare il vino e scrivere loro dei banner pubblicitari. A seconda della portata della pagina, il prezzo è da economico a costoso. Con un po ‘di ricerca si trova spazio pubblicitario lucrativo nella barra laterale per 30 euro al mese con più di 4.000 visitatori al giorno (sul blog).
  • Google Adwords – Google consente di inserire annunci su diversi siti web. In questo caso, tuttavia, dovrebbe essere disponibile l’esperienza nel trattare con Adwords. A seconda del settore, i prezzi della pubblicità possono altrimenti salire rapidamente.
  • Organizzare una lotteria – Le lotterie sapientemente realizzate attirano rapidamente molti visitatori. Di solito il sito web è collegato anche da altri blog e quindi ulteriormente fornito con i visitatori. I concorsi a premi sono popolari anche su Facebook e Twitter. Il prezzo dipende dagli articoli a scopo di lucro (ad esempio, i prodotti Apple sono popolari, ma sono anche molto costosi).

3. conclusione sulla pubblicità online

Solo poche possibilità di fare “marketing” per il proprio sito web sono state elencate qui. C’è pubblicità gratuita – ma di solito questo è associato a.) un elevato dispendio di tempo o b.) un basso tasso di successo. La pubblicità gratuita ed economica può essere molto efficace. La creatività è un vantaggio e probabilmente la cosa più importante: Se si desidera risparmiare sulla pubblicità online, si dovrebbe almeno avere un buon prodotto o una buona homepage.